FOCUS ON > ORO E POLVERE / GIORNI ANOMALI

GIORNI ANOMALI

“È colpa di Cucchia!” sono sicuro che direbbe così il Komandante!
Si, perché è proprio grazie a Cucchia, Andrea Innesto, il mitico sassofonista del Blasco, che questa band ha fatto boom!
Loro sono di Viterbo, sono i Giorni Anomali ed hanno appena lanciato il loro nuovo singolo. Si chiama “Oro e Polvere” il brano scelto per il lancio della band!
Estratto dal loro primo ed unico LP “Va Tutto Bene”, inciso appena qualche mese fa (novembre 2012), Oro e Polvere è come un raffinato gioiello esaltatato da una perla. La perla è il sax di Innesto.
Sembra che Cucchia abbia sentito i Giorni Anomali suonare ad una manifestazione e non abbia potuto fare a meno di voler suonare un po’ con loro. Il sassofonista ha collaborato allora attivamente con la band registrando con loro ed inserendo nel brano suoi interventi solisti.
Ed è così che il video su youtube e facebook fa boom: migliaia di visualizzazioni, centinaia di condivisioni, tutti voglio sentire Cucchia in questa nuova esperienza, tutti vogliono conoscere la band che lo ha incantato, ma soprattutto vogliono ascoltarne le canzoni.
E così ecco qua il link del video su youtube del nuovo singolo Oro e Polvere:
http://www.youtube.com/watch?v=HOVkuZQ_rYQ

Oro e Polvere ci dice di stare sempre attenti che non siamo noi a decidere come gira il mondo e se non va come vogliamo dobbiamo tenere duro e non arrenderci, anche perché a volte il sole splende siamo noi che non lo vediamo..insomma a volte è oro e a volte polvere!
La band è composta da cinque elementi, Federico Meli, Alessio Forlani, Riccardo Aquilanti, Stefano Capocecera e Fabrizio Di Martino. Quattro sono di Viterbo ed uno (Forlani) è di Firenze. Il front man, Federico Meli, ha creato il gruppo nel 2009 selezionando personalmente e con molta attenzione gli altri musicisti. Non a caso sentendoli suonare ogni suono sembra arrivare nel momento giusto, non manca niente nella loro musica, l’alchimia tra i musicisti sembra perfetta ed è subito rock’n’roll!
Alessio Forlani, il fiorentino, è anche produttore della band e senza dubbio c’è anche il suo zampino nel’esploit dei Giorni Anomali. Il disco è stato inciso proprio a Firenze e poi masterizzato in California presso la Lursenn Mastering, gli studios frequentati, tra i tanti famosissimi, da Madonna e Guns’n’Roses per capire il livello.
Le chitarre, il basso e la batteria danno vita ad un pop-rock italiano: la musicalità sembra essere ispirata al rock di Vasco Rossi, della Nannini. I Giorni Anomali sono al primo singolo, ma il lancio è stato spaziale!

Il gruppo sta programmando un tour estivo, dopo le innumerevoli date già al loro attivo. Maggiori informazioni sono disponibili alla loro pagina facebook.

Link Esterni:

YOU TUBE  Guarda il video di “Oro e Polvere”

Facebook Giorni Anomali

https://www.facebook.com/GiorniAnomaliGA

Autore: Enrico Capecchi