FOCUS ON

FOCUS ON > MARIA ANTONIETTA LIVE @ DRUSO CIRCUS 14.03.2014

Anche questo 14 Marzo l’appuntamento fisso del Venerdì sera, per tutti gli amanti dell’indie Italiano, è sempre al Druso Circus di Bergamo! Questa sera, infatti, nel fantastico locale bergamasco si esibirà una degli artisti più attesi di tutta la rassegna Indie Druso: Maria Antonietta che, accompagnata dalla sua band, presenterà in anteprima i nuovi brani tratti dal suo ultimo album “Sassi”.
Letizia Cesarini, in arte Maria Antonietta, è una giovane cantautrice italiana nata nel 1987 a Pesaro, il suo primo album è un auto-produzione e vede la luce nel Luglio del 2010, prendendo il titolo di “Marie Antoinette wants to suck your young blood”, dalle sonorità punk e testi graffianti, l’esordio però avverrà con l’album “Maria Antonietta” registrato e prodotto da Dario Brunori e uscito a Gennaio del 2012. Dopo un lungo tour e diversi brani usciti nel 2013, lo scorso 11 Marzo è uscito, per la Tempesta Dischi, il suo ultimo album “Sassi”.
Il Druso Circus è pieno come al solito e, per aprire la serata, salgono sul palco Valentina Benaglia e Simone Trevisan che insieme sono i Para Tocar, un duo acustico che crea la giusta atmosfera nel locale bergamasco e tra il pubblico, in attesa della cantautrice.
Quando è il momento di Maria Antonietta e lei sale sul palco, con la sua band, lo fa accolta dagli applausi e dalle urla del pubblico e, imbracciata la sua chitarra brillantinata, ha ufficialmente inizio l’esibizione; il primo brano è “Galassie” nuovissimo pezzo tratto da “Sassi” a cui seguono altri nuovi brani come “Ombra”, “Tra me e tutte le cose” e “Giardino Comunale”. Seguono poi altri brani tratti dal precedente album dell’artista, come “Estate 93”, “Questa è la mia festa”, “Maria Maddalena” e “Quanto eri bello”, fino a ritornare ai pezzi nuovi come “Ossa”, che fa partire le danze tra il pubblico.
Maria Antonietta saluta il pubblico e se ne va, ma viene subito richiamata e torna sul palco da sola e, imbracciata la chitarra acustica, regala una emozionante esibizione di “Saliva”, tanto da far venire la pelle d’oca anche a me; la cantautrice richiama sul palco la band e salutano il pubblico con ” Alla felicità e ai locali punk”.

Scaletta della serata:

Galassie
Ombra
Tra Me E Tutte Le Cose
Giardino Comunale
Santa Caterina
Estate 93
Tu Sei La Verità Non Io
Diavolo
Questa è La Mia Festa
Maria Maddalena
Decido Per Sempre
Abbracci
Animali
Quanto Eri Bello
Ossa
Saliva
Alla Felicità E Ai Locali Punk

MARIA ANTONIETTA_INT

Non avevo mai ascoltato Maria Antonietta, conoscevo giusto due canzoni ma non mi sono mai interessata a lei, ma dopo questo concerto mi sono innamorata. I suoi testi sono così reali e graffianti, ti scavano dentro e ci si riesce a rispecchiarsi, quasi come se ogni singola canzone parlasse di me e della mia vita.
Il nuovo album mi è piaciuto moltissimo, sempre molto sincero e graffiante e segue la scia e il genere dell’album precedente, “Maria Antonietta”; consiglio a chi non la conoscesse di andarla a vedere live, ve ne innamorerete sicuramente anche voi.

Autore: Valentina Genna
https://www.facebook.com/valentina.genna
http://valentinagenna.tumblr.com/
http://www.flickr.com/photos/33905964@N05/

Utilizzando questo sito web accetti di accettare la nostra Privacy Policy e and i Termini e Condizioni