NON LO VOLEVO SAPERE / MANGIACASSETTE

Mangiacassette” è il nome d’arte di Lorenzo Maffucci, cantautore pistoiese che, dopo il primo album “Disco interno“, ne ha prodotto un secondo dal titolo “Non lo voleva sapere“, uscito ad ottobre. Che la parola “mangiacassette” evochi un pezzo di antiquariato o un utensile vintage è fuori discussione, eppure non è sicuramente questo l’intento di Maffucci, il quale ci propone un tipo di musica tutt’altro che ‘antica’, che prende forma dalle corde delle sue chitarre ed è a totale servizio delle parole.

Ciò che emerge dai suoi brani è sicuramente la volontà di affrontare e descrivere uno stato d’animo irrequieto, volto all’indagine di situazioni poco definite, quasi sibilline, di sè e degli altri, “pesci senza orbite” come vengono definiti nella prima traccia “Sembrano Pesci O Carte Stradali”. Il fatto è che i suoi testi sono difficili da comprendere e lasciano l’ascoltatore confuso, in balia di quello che sembra un flusso di coscienza lasciato scorrere così, in mezzo a un accompagnamento musicale dal tono, al contrario, spesso dolce, quasi rassicurante.

“Ti andrebbe di dirmi cosa hai visto?” è la strofa con cui si conclude la traccia “Hai Fatto Un Arco” ed è anche la domanda che sorge spontanea chiedergli per provare a capire cosa intende comunicare all’ascoltatore. Evocazioni di passato e presente e spettri dai contorni sbiaditi rendono estremamente difficile il cammino lungo i piccoli drammi esistenziali snocciolati tra una traccia e l’altra, poco chiari nella loro essenza ma palesi. “Non lo voleva sapere”, Mangiacassette, cosa esattamente lo abbia ispirato nella realizzazione del suo lavoro ma di sicuro ha destato curiosità e voglia di comprendere il suo messaggio. In ogni caso sono undici tracce che vale sicuramente la pena di ascoltare per l’estro e la particolare sensibilità dimostrati..sensibilità, tra l’altro, in grado comunque di sfiorare, con più o meno intensità, le corde emotive di chi ascolta.


Consulta anche: Agenda Concerti


Autrice: Fiorella Todisco


red_arrows