NEWS

PEACEDRUMS: Oltre 100 artisti e associazioni da 14 paesi per un concerto diffuso da Lampedusa il 23 settembre 2017

0

PEACEDRUMS : OLTRE 100 ARTISTI E ASSOCIAZIONI DA 14 PAESI PER UN MESSAGGIO DI PACE E DIALOGO NEL MEDITERRANEO

Il 23 settembre da Lampedusa il Mediterraneo risuonerà un concerto diffuso per trasmettere i valori di pace e accoglienza.

Roy Paci, Modena City Ramblers, Africa Unite, Eugenio Finardi, Lo Stato Sociale, sono solo alcuni degli artisti che hanno deciso di aderire e sostenere l’iniziativa di PeaceDrums insieme a Zibba, Francesco Taskayali, Punkreas, Raphael, Lele Sacchi, Tony Esposito, Pollio, Paolo Marzocchi, Enrico Intra, Alessandro Haber, Joxemi (Ska-p, Llendakaris Muertos) e Statuto, mentre dall’estero ci saranno Chekib Ainar, Emmanuel Chrysis, Sylvia Ponchai, Jimphabul, Julien Saïman, Walid Bub, Dit Bohème, Nadjib Sellal, Qalid Kadi.

Insieme all’Italia sono altri i 13 paesi uniti in questo grande progetto: Palestina, Siria, Egitto, Grecia, Francia, Spagna, Portogallo, Tunisia, Emirati Arabi, Algeria e Kenya, Slovenia, con la prestigiosa partnership USA di Playing For Change .

Con il patrocinio di Unesco, Senato della Repubblica, Emergency, Oxfam, Arci, Legambiente, Amref, Comune di Lampedusa e Linosa, Comune di Milano, Sos Méditerranée e altre associazioni.

L’evento sarà trasmesso in diretta da Radio Popolare