PHOTO REPORT

“Né Santi né Padroni” Fry Moneti-Luca Lanzi de La Casa del Vento a Vetulonia (GR) – Tutte le foto

Luca Lanzi, toscano, nasce e vive ad Arezzo. E’ marito, padre, insegnante di inglese in una scuola elementare e leader della Casa del Vento, gruppo che in vent’anni di attività, musicale e sociale, ha prodotto 6 album, un’antologia e 4 progetti speciali.
La Casa del Vento è un gruppo combat, rock e sempre folk, le cui note originano cioè dal popolo e sono rivolte al popolo di qualsivoglia zona del mondo, ceto ed estrazione culturale, costituito attualmente anche da Sauro Lanzi (fisarmonica, tromba, trombone e tin whistle), Massimiliano Gregorio (bassi), Fabrizio Morganti (batteria e percussioni), Andreas Petermann (violino) e Francesco Moneti (chitarra elettrica, mandolino, violino), componente storico di questa band e dei Modena City Ramblers.
Francesco “Fry” Moneti, nato ad Arezzo, cresce in Toscana tra uliveti, cavalli, plettri di chitarra e ginocchia sbucciate. Nell’86 entra a fare parte de GLI INUDIBILI, assieme a Pau e Cesare, band che poi si trasformerà e cambierà nome in NEGRITA. Verso la fine degli anni 80, forma assieme ai cugini Lanzi, suo padre e Massimo Giuntini, la CASA DEL VENTO, folk rock band storica tuttora attivissima. Nel ‘96 entra nei Modena city ramblers, Con enorme piacere viene da sempre chiamato a suonare in dischi di artisti folk, rock e pop come turnista tanto che gli affibbiano il soprannome di “Prezzemolino”!!
Giusto per nominarne alcuni ha registrato e suonato live chitarre, violini e mandolini con TOSCA, CRISTINA DONA’, OMAR PEDRINI, PAOLO BENVEGNU’, BANDABARDO’, LOU DALFIN, RATTI DELLA SABINA, FRANZ DI CIOCCIO (PFM), LELLA COSTA, LELE BATTISTA (la Sintesi), LUCA MORINO (MauMau), JOYCUT, SONOHRA, MATTI DELLE GIUNCAIE, TARANTOLATI DI TRICARICO, Andrea De Rocco dei NEGRAMARO e tanti tanti altri..
E’ endorser e dimostratore di amplificatori, violini elettrici e chitarre (assieme a altri colleghi quali Fede Poggipollini, Giuseppe Scarpato e Luigi Schiavone).
Si cimenta poi anche nel lavoro di produttore e dal 2016 attiva una collaborazione con lo scrittore Diego Cugia.
Da alcuni anni Luca Lanzi e Francesco “Fry” Moneti, portano in giro per l’Italia le note di questi vent’anni di musica e amicizia condivise, in un duo acustico voluto fortemente da entrambi, per ritornare simbolicamente alle origini delle loro esperienze musicali, per ritornare a quando tutto nasceva, proprio con loro due e altri amici di sempre, alla “Casa del Vento”.
Forti di un tour di 120 date, dal 2012 ad oggi, il duo decide di produrre un disco live riepilogativo della loro musica e della loro amicizia, dal titolo “Né santi, né padroni”, registrato nella splendida cornice del Teatro Cantiere di Campogialli (AR): in Toscana, dove tutto nacque.

Il 14 Aprile siamo stati al Ritrovo di Bes a Vetulonia, Grosseto dove si sono esibiti.

Gallery a cura di Francesca Ambrosi

Utilizzando questo sito web accetti di accettare la nostra Privacy Policy e and i Termini e Condizioni