Gli Streakers presentano “Dual”

Il 2018 è un anno di grandi produzioni per la rock-band degli Streakers. A luglio è uscito il loro primo lavoro discografico intitolato “Dual”, registrato agli Angel’s Wings Recording Studio e pubblicato per l’etichetta AWRecordings.

Dal nome scanzonato, scelto a caso aprendo le pagine di un vocabolario, gli Streakers sono: Simone Aiello alla voce, Maikol Bigaran alla chitarra, Luca Gardelliano alla chitarra, Giuliano Fior alla batteria e Marco Cautero al basso.
“Dual” è un album che si ricollega alla duplice personalità, che è il tema ricorrente in tutte le canzoni.
Anche la scelta della copertina è legata a questo tema, l’immagine infatti vuole evidenziare quella che in molti casi è la doppia vita delle persone, da una parte schiava delle circostanze e scelte altrui, dall’altra libera di esprimere la sua vera natura.

Le influenze musicali, alle quali gli Streakers si sono ispirati, sono molte e molto disparate.
Le tracce del disco spaziano su diversi generi musicali, piu’ o meno affini tra loro, dai Muse agli Alter Bridge, Stevie Ray Vaughan e i Foo Fighters, vien da sè che le varie sfaccettature di questi musicisti si possono ritrovare a tratti anche nelle canzoni della band.
Quello che comunque si nota nell’ascolto del disco è l’energia e la passione che questi ragazzi trasmettono con la loro musica.

Track List:
1-Corner
2-Bring On
3-Il Sogno
4-Watch Me Bleed
5-Sunset Love
6-Medievil
7-The Googman
8-The Glare
9-Where The Lies Fade
10-AnAlpha Song