Giorgio Canali & RossoFuoco e le loro “canzoni di merda” – Il live al Serraglio di Milano

A cura di Ylenia Montonetti

Il 14 dicembre Giorgio Canali e la sua band Rossofuoco fanno tappa al Serraglio di Milano  per presentare al pubblico “Undici Canzoni di Merda con la Pioggia Dentro”  (che abbiamo recensito qui) e quale modo migliore di presentarle se non con un finto  temporale come introduzione al live?

Canali si mostra come solo un artista del suo calibro sa fare, un perfetto mix di arroganza e bestemmie da un lato, dall’altro timidezza e dolcezza.
A tal proposito durate la meravigliosa “Fuochi Supplementari”, abbiamo visto un uomo incazzato dopo che il simpatico di turno invece di usare l’accendino ha usato il flash e subito dopo un artista emozionato per il pubblico che aveva davanti.

Il romagnolo porta sul palco “Undici canzoni di merda” ma anche pezzi del repertorio come: “Morire di Noja”, “Comequandofuoripiove”, “Ci sarà”.

Canali e il suo gruppo rendono in maniera eccellente live, spaziano con grande maestria dai testi più intimi a testi in cui è impossibile non vedere la realtà che ci circonda;  direi  proprio che abbiamo ancora bisogno di altre canzoni di merda con la pioggia dentro.

Ecco alcuni momenti della serata, a cura di Claudio Modonese

Undici

FUOCHI SUPPLEMENTARI

 Mille non più di mille

Leggi al recensione di UNDICI CANZONI DI MERDA CON LA PIOGGIA DENTRO 

 
Ascolta “Undici canzoni di merda con la pioggia dentro”