COMA_COSE – HYPE AURA tour a Napoli

Parole a cura di Ylenia Montonetti
Foto a cura di Pia Coppola

 

 

È sempre bello tornare a casa, sopratutto quando per pura coincidenza un venerdì sera ritrovi il tour del duo milanese Coma_Cose a Napoli, alla Casa della Musica Federico I. L’ultima volta che ho visto Fausto Lama e Francesca è stata la scorsa estate al Bella Storia Festival. Questa volta invece è stato un po’ diverso poiché sui palchi con loro c’era anche il loro nuovo album “Hype Aura”, album che li ha fatti conoscere anche in radio come quelli che cantano “Non sottovalutare mai il ritorno verso casa o ciò che chiami tale”.

Verso le 10 si apre il sipario, sul palco solo i musicisti e in sottofondo Intro, entrano sul palco Francesca e Fausto. L’impatto visivo è inevitabile: le motion graphics sugli schermi in sincrono con le parole ed i gesti del duo.

Il live è composto da brani vecchi e nuovi come Deserto, Beach Boys Distorti e anche una piccola interruzione. Francesca infatti racconta di una canzone a cui è particolarmente legata, ovvero Squali, nata la scorsa estate mentre erano in tour, durante una nottata in spiaggia in cui il sonno tardava ad arrivare. Osservando il mare che da un lato da un senso di libertà e dall’altro incute timore, Francesca pensava a come possono sentirsi i pesci laggiù, se hanno paura di essere mangiati…

Il pubblico segue il flusso di tutte le canzoni, non si ferma neanche un secondo e tutti, nessuno escluso, esplode sulla prima nota di Anima Lattina. I Coma_Cose regalano al pubblico napoletano un bis davvero meritato, a detta di Fausto, con Granata e Mancarsi ed anche la promessa di rivedersi prestissimo.