Io e la Tigre e Sick Tamburo inondano di punk pop il pubblico di Joggi Avant Folk

Testi, immagini e altre cose, a cura di Maurizio Lucchini

Un bellissimo sabato inizia in una piccola cittadina arbereshe dell’entroterra calabrese: Joggi, che da ventidue anni vede iniziative e band musicali calcare la sua piazza principale, inondanta  come non mai di gente.

Un bellissimo tardo pomeriggio, mentre il sole inizia lentamente a tramontare, il caldo torrido lascia spazio ad un clima più fresco, e le vie del paese si popolano di vita e di iniziative.

Un bellissimo pomeriggio che dopo dibattiti, cene, mercatini, mostre, animazione, volge alla sera per portare la musica, quella buona.
Due sono gli appuntamenti musicali della serata, uno meglio dell’altro.  Anzi, no, non è vero, questa volta non saprei  davvero dire quale è meglio dell’altro.

Il primo gruppo a salire sul palco è IO e la tigre, l’aggressiva GRRR band, composta da IO alla chitarra e da una tigre alla batteria.
Di loro ne abbiamo parlato molto su Dafen, le abbiamo pure intervistate già nel lontano 2016 : QUI

 

La serata prosegue a ritmo intenso con i Sick Tamburo. Anche di loro ne abbiamo parlato spesso, questo sabato però in formazione senza la componente femminile, o almeno così crediamo, di certo non sappiamo chi o cosa si cela sotto quelle maschere 🙂

 

La notte è ancora lunga e prosegue con il dj set di Roberto Vagliolise, mentre noi, con alle spalle 3 ore di sonno in 48 ore, ci prepariamo ad affrontare la terza ed ultima serata, di cui vi racconteremo a breve.